Aiutiamo la Paraplegia
Club Clay Regazzoni Onlus

Separatore

Domenica 24 aprile inizia la stagione benefica di Aiutiamo la Paraplegia – Club Clay Regazzoni Onlus. ╚ la 20a mostra di auto sportiva di Cadilana

Domenica 24 aprile presso l'oratorio di Cadilana di Corte Palasio, alla periferia di Lodi, il Club Clay Regazzoni organizzerà la 20a mostra di auto sportive con lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla ricerca ed al sostegno della paraplegia.

In questa edizione sarà allestito sotto il porticato dell'oratorio una replica fedele dei box della Formula 1 con l'esposizione di tre stupende “Formule”: la macchina di Michele Alboreto che lo vide debuttare; la macchina di Clay Regazzoni sulla quale si laureò Campione Europeo; e la prima Formula Uno con la quale il Team Manager Gabriele Rumi nel 1990 debuttò come costruttore di  auto da corsa con la denominazione “Fondmetal GR F1”; gli appassionati potranno vedere anche Maserati, Ferrari, Porsche ed altre marche che saranno a disposizione di chi vorrà farsi un giro turistico con pilota in cambio di una piccola donazione. Un plauso alla Maserati la quale, come ogni evento benefico promosso dal Club Clay Regazzoni, ha messo a disposizione una splendida "MC stradale", una serie limitata prodotta in occasione del Centenario.

Il programma della giornata prevede alle ore 10.30 la celebrazione della Santa Messa officiata da don Luigi Avanti - parroco di Cadilana e presidente del sodalizio – durante la quale saranno ricordati piloti scomparsi che furono sostenitori: Michele Alboreto, Gabriele Rumi, oltre che, naturalmente Clay Regazzoni (quest'anno ricorrerà il decennale dalla sua scomparsa), ma anche il campione lodigiano Eugenio Castellotti, il campione del mondo di moto Umberto Masetti, e Guido Daccò.

Al termine della funzione religiosa il fondatore e presidente onorario Giacomo Tansini, affiancato dal vicepresidente Luciano Codazzi e dal consigliere Alberto Maletti , premierà con un ricordo speciale le famiglie Alboreto, Rumi e Regazzoni e taglieranno il nastro che darà il via alla 20a edizione; i giri turistici proseguiranno fino alle 17:30 quando saranno premiati tutti i possessori di auto esposte ed i collaboratori.

C'è spazio anche per il ristoro grazie ai locali messi a disposizione dall'Oratorio e dalle bravissime cuoche volontarie, ma si consiglia di avvisare per tempo, ci sono solo 100 posti a disposizione.

 Elenco articoli

Separatore