Aiutiamo la Paraplegia
Club Clay Regazzoni Onlus

Separatore

Data: martedì 27 novembre 2018
Testata: Il Giorno (Sud-Milano)

PAULLO IL PILOTA IVAN CAPELLI È STATO OSPITE D’ONORE PER LA SERATA BENEFICA

Raccolti novecentomila euro per la paraplegia

– PAULLO – NOVECENTOMILA EURO raccolti in 25 anni, a favore della paraplegia. E anche i big dello sport si mobilitano per regalare un sorriso alle persone sulla sedia a rotelle. L’ex pilota della Ferrari Ivan Capelli è stato l’ospite d’onore della serata benefica organizzata nel fine settimana dal club Clay Regazzoni che, in omaggio all’omonimo campione di Formula Uno oggi scomparso, dagli anni Novanta raccoglie fondi a favore di Niguarda e di altri centri specialistici, dove vengono assistiti i paraplegici. Duecentoquaranta le persone che hanno gremito le sale del ristorante Il Bocchi di Comazzo per la tradizionale cena novembrina promossa dal sodalizio, con sede in via Mazzini 74 a Paullo. All’evento erano presenti anche i figli di Regazzoni, Alessia e Gian Maria, e Luca Dal Monte, autore di una biografia dedicata ad Enzo Ferrari. L’iniziativa è stata anche l’occasione per tracciare un bilancio dell’attività svolta dal Club, che ad oggi ha raccolto e devoluto in beneficenza quasi un milione di euro. Nel corso della serata i fondi recuperati quest’anno (35mila euro) sono stati donati alle strutture che da sempre beneficiano del legame con l’associazione: oltre all’unità spinale di Niguarda, i centri di Montecatone (Imola) e Mozzo (Bergamo). I responsabili dei tre istituti hanno ricevuto i rispettivi assegni dai responsabili della onlus automobilistica, in testa il fondatore Giacomo Tansini. Durante la cena è stata organizzata un’asta benefica; tra gli oggetti messi in palio anche alcuni accessori della tuta di Jorge Lorenzo, noto campione di motociclismo. Alessandra Zanardi

 Elenco articoli

Separatore