Aiutiamo la Paraplegia
Club Clay Regazzoni Onlus

Separatore

 Data: giovedì 9 maggio 2019
 Testata: La Nazione (ed. Prato)

L’INIZIATIVA

Una giornata per Regazzoni. Col sorriso

UN INCONTRO per tutti gli appassionati di Formula 1 (e non solo)su uno dei ferraristi più amati di sempre, con un occhio alla beneficenza. E’ quel promette il «Primo GP Città di Prato» dedicato alla figura di Clay Regazzoni, indimenticato pilota svizzero che corse per quattro stagioni con la Ferrari nei ruggenti Anni ‘70, al fianco di Nicky Lauda. E lo «Scuderia Ferrari Club» di via Galcianese, insieme alla famiglia Regazzoni, ha messo in piedi un’iniziativa per ricordare la sua figura e raccogliere al tempo stesso fondi per la «Club Clay Regazzoni Onlus», che supporta la ricerca sulla paraplegia. L’appuntamento è per le 17 di sabato al Museo del Tessuto, quando si svolgerà il convegno (ad ingresso gratuito, sino ad esaurimento posti) che vedrà la proiezione di video legati alla carriera del pilota e al suo impegno nel sociale, da quando nel 1980 perse l’uso delle gambe in un incidente. L’evento si sposterà alle 20.30 all’Art Hotel: una cena di beneficenza, al costo di 35 euro, con parte dell’incasso che verrà devoluto alla onlus sopracitata. Per partecipare, basta prenotare inviando una mail con le proprie generalità a prato@scuderiaferrari.club. G.F.

 Elenco articoli

Separatore