Aiutiamo la Paraplegia
Club Clay Regazzoni Onlus

Separatore

Archivio notizie

Con la presentazione della tessera 2020 via alla nuova stagione della solidarietà

 mercoledì 22 gennaio 2020

Domenica 26 gennaio la dirigenza dell’associazione “Aiutiamo la Paraplegia - Club Clay Regazzoni” farà tappa presso l'Unità operativa di riabilitazione specialistica dell'ASST di Bergamo installata a Mozzo.

Saranno presenti il presidente don Luigi Avanti (detto "Il prete da corsa" per la sua passione per i motori) e Giacomo Tansini - fondatore nel 1994 del sodalizio assieme a Clay Regazzoni - entrambi a capo di una delegazione che conterà circa trenta persone.

Qui, alle 10.30, sarà celebrata una funzione religiosa alla memoria del pilota svizzero nel luogo in cui i due fondatori – Tansini e Regazzoni – decisero nel 2000 di sostenere l'Associazione Disabili Bergamaschi, una bella realtà promossa nel 1988 da alcuni ex pazienti e operatori sanitari del Centro Fisioterapico ed attualmente presieduta da Claudio Tombolini il quale farà gli onori di casa illustrando gli interventi fatti in questi anni anche grazie ai contributi del club lodigiano.

Successivamente verso le 12.30 tutti si sposterano presso il ristorante Chialet in località Roncola dove il Club Clay Regazzoni presenterà la nuova tessera per i sostenitori, un piccolo rituale del mese di gennaio che rappresenta simbolicamente la partenza delle attività del nuovo anno. La scelta della provincia di Bergamo non è casuale, ma un premio nei confronti di un'area da sempre molto attenta alla raccolta fondi per le attività sostenute dal club lodigiano.

Per qualunque informazione inerente la giornata di domenica e, in generale, per chiunque volesse avere informazioni sulle attività del Club Clay Regazzoni potete scrivere a: info@clubclayregazzoni.it.

Foto con tutti gli ospiti dell'ultimo Gran premio della solidarietà

Clay Regazzoni

 

 Elenco articoli

Separatore