Aiutiamo la Paraplegia
Club Clay Regazzoni Onlus

Separatore

Rassegna stampa

 Data: venerdì 6 dicembre 2013
 Testata: In Primapagina

Il Club Regazzoni dona 29.OOO euro a favore della ricerca contro la paraplegia

Nella serata di sabato 30 novembre il Club Clay Regazzoni ha organizzato a Spino d’Adda il 200 Gran Premio della Solidarietà, atto finale della stagione associativa volta a raccogliere fondi per la ricerca sulla paraplegia attraverso l’organizzazione di eventi di cultura motoristica. La serata ha visto la presenza di ospiti di eccellenza: il dott. Claudio Marceilo Costa, ideatore nel 1977 delle cliniche mobili sui circuiti, il pilota Thomas Biagi, il direttore editoriale Andrea Cittadini. Durante la serata non sono mancati momenti di particolare risalto: il fotografo dei Gran Premi Ercole Colombo ha messo all’asta due fotoritratti di Clay Regazzoni a 500 euro cadauno: sono stati aggiudicati dalla signora Maria Pia, vedova dell’indimenticato campione, presente alla cena assieme alla figlia Alessia. L’atleta paralimpico Giampaolo Cancelli, vicecampione del mondo 2013 della specialità arco compound a squadre ha offerto la sua medaglia: un gesto altruista che ha commosso tutti i presenti. Una nota azienda ha proposto uno speciale casco in acciaio artigianale, una vera e propria opera d’arte, un pezzo unico che ha permesso di raccogliere 5.000 euro. Alla fine della serata è stato annunciato l’importo dei fondi raccolti: 29.000 euro che saranno devoluti: al reparto di uroparaplegia dell’Ospedale Niguarda di Milano.

 Elenco articoli

Separatore