Aiutiamo la Paraplegia
Club Clay Regazzoni Onlus

Separatore

Rassegna stampa

 Data: martedì 15 giugno 2021
 Testata: Il Cittadino

IL CLUB

Anche una F1 restaurata per il ritorno del Regazzoni

Dopo il lungo stop iniziato a febbraio dello scorso anno, il Club Clay Regazzoni di Paullo ha avviato la sua 28ª stagione. E lo ha fatto in grande stile presentando la Formula 1 Minardi M 193 restaurata da Franco Germani, che potrà essere ammirata nell’oratorio di Cadilana di Corte Palasio e sarà a disposizione per eventi sportivi a scopo benefico. «Per noi è un ritorno alla normalità - dichiara Giacomo Tansini, fondatore del Club Regazzoni -. Ogni evento è l’occasione per aggregarsi e diventare sostenitori tesserandosi al Club Clay Regazzoni O.D.V che comprende anche il Clay Regazzoni Memorial Room di Pregassona (Svizzera), il Minardi Club Paullo- Castelleone e l’oratorio San Luigi di Cadilana. Nonostante le difficoltà, anche nel 2020 abbiamo comunque sostenuto la ricerca e la cura all’ospedale Niguarda di Milano e ai centri di riabilitazione dell’associazione Disabili Bergamaschi e a Montecatone-Imola». Il principale obiettivo del club è la raccolta fondi per la paraplegia. «Siamo molto vicini al milione di euro raccolti dall’inizio di questa avventura, cominciata 27 anni fa – conclude Tansini –. Contavamo di raggiungere questa cifra simbolica lo scorso anno, ma le ben note circostanze ce lo hanno impedito. Ce la fare quest’anno con questa ripartenza».

E.C.

 Elenco articoli

Separatore