Aiutiamo la Paraplegia
Club Clay Regazzoni Onlus

Separatore

Rassegna stampa

 Data: domenica 26 settembre 2021
 Testata: L'Eco di Bergamo

Disabili no-limits. Auto tutta per loro

Un’autovettura multi adattata per consentire alle persone con disabilità di poter reimparare a guidare e prendere la patente speciale, ma anche a disposizione dei disabili che per qualche giorno non hanno la disponibilità della loro auto.

Il nuovo mezzo è stato acquistato dall’Associazione disabili bergamaschi, grazie a un importante contributo dell’associazione Club Clay Regazzoni ed è stato presentato ieri in piazza Matteotti. «Questa nuova vettura – spiega il presidente dell’associazione Claudio Tombolini– grazie ai dispositivi acquistati dall’azienda Guidosimplex, permette di far guidare persone affette dal 90% delle patologie, anche i tetraplegici. L’obiettivo è aiutare i disabili a riprendere la vita quotidiana, a essere autonomi nella guida». La vettura è una Citroën Berlingo passo lungo che, allestita con tutti i dispositivi, ha un costo di circa 30 mila euro e sarà disponibile gratuitamente per tutti i disabili. «Collaboriamo con l’associazione da molti anni – sottolinea Giacomo Tansini, fondatore e presidente onorario del Club Clay Regazzoni – destinando fondi alle loro iniziative. È un mezzo che dà la possibilità ai disabili di muoversi quando e come vogliono». Alla presentazione anche l’assessore alle Politiche sociali Marcella Messina e la deputata Elena Carnevali. «È un progetto – ha evidenziato Messina – che pone questa città come accessibile e inclusiva, impegnata nell’eliminazione delle barriere architettoniche. Quando ci sarà bisogno si potranno stabilire delle convenzioni con l’assessorato». «È un progetto importante – aggiunge Carnevali – favorisce l’inserimento di persone con disabilità e le aiuta a sperimentare che una vita nuova è possibile».

Alessio Malvone

 Elenco articoli

Separatore