Aiutiamo la Paraplegia
Club Clay Regazzoni Onlus

Separatore

Aiutiamo la paraplegia. Da 27 anni abbiamo due scopi: favorire la ricerca e migliorare la qualità della vita

Chi è il “Gentleman Driver”?  Solitamente questa denominazione è sinonimo di pilota non professionista, una terminologia inopportuna e alquanto riduttiva se associata al nome di Clay Regazzoni, pilota professionista che, nonostante la sopraggiunta disabilità, ha voluto superare gli ostacoli continuato a correre su automobili dotate di comandi speciali.

Vale la pena ricordare che vi sono regole, nomi e marchi regolarmente registrati che non possono essere usati senza permesso, qualora – e in particolar modo – non vengano rispettate le finalità prefissate nel 1994 in comune accordo con il campione svizzero: “Aiutiamo la paraplegia” non ha e non ha mai inseguito interessi personali e qualunque uso diverso dalle attività solidaristiche non solo danneggia l’impegno e il lavoro dell’associazione, ma va contro i principi dettati dallo stesso Clay.

Ecco nella foto qui allegata un esempio – tra i tanti – dell’impiego delle nostre raccolte fondi: è solo uno dei nostri modi perseguiti per migliorare la qualità della vita delle persone paraplegiche.

Il Fondatore e Presidente Onorario, Giacomo Tansini

Mezzo in dotazione dall'Associazione Disabili Bergamaschi

Dicono di noi

Il Cittadino

 09/09/2021

ABBADIA. Molto partecipati gli eventi previsti nel week-end

Che tripudio per la sagra, tutti uniti per fare festa

leggi 

Il Cittadino

 22/06/2021

ABBADIA CERRETO

Il Club Regazzoni riparte con energia

leggi 

Il Cittadino

 15/06/2021

IL CLUB

Anche una F1 restaurata per il ritorno del Regazzoni

leggi 

Separatore